back button black v05

Tre in uno:  encoder a filo con sensore di inclinazione integrato per posizione, velocità e inclinazione

Tre in uno: encoder a filo con sensore di inclinazione integrato per posizione, velocità e inclinazione

15 Dicembre 2021

Le macchine mobili come le gru mobili o le piattaforme di lavoro aereo sono esposte a condizioni ambientali difficili a cui i loro componenti devono resistere in qualsiasi momento. Al tempo stesso lo spazio di installazione è scarso; più un componente è compatto e intelligente, più è vantaggioso per il montaggio e l’integrazione. Gli encoder a filo della linea PURE.MOBILE di SIKO sono stati sviluppati appositamente per le macchine mobili. Grazie all’integrazione opzionale di sensori di inclinazione soddisfano i requisiti di alta precisione con un ridotto lavoro di installazione e cablaggio, anche in aree di applicazione critiche per la sicurezza.

Per poter utilizzare le macchine mobili in sicurezza, è essenziale calcolare varie variabili di misurazione attraverso sensori differenti. Nel caso delle piattaforme di lavoro aeree il rilevamento della posizione lineare è garantito dai encoder a filo, mentre gli encoder rotativi separati o i sensori di inclinazione rilevano l’angolo di montaggio del braccio. Troppi componenti, tuttavia, portano a costi più elevati per l’installazione e la messa in funzione.

In quanto specialista di sensori per macchine mobili, SIKO GmbH offre una soluzione di sensori intelligenti: gli encoder a filo della serie PURE.MOBILE dispongono opzionalmente di un sensore di inclinazione monoassiale integrato che consente anche di rilevare l’inclinazione. Grazie al design modulare del sensore, ogni encoder a filo SIKO può essere ampliato per includere il rilevamento dell’inclinazione senza cambiare il design, le dimensioni o il tipo di connessione del sensore. Ciò consente di ridurre lo spazio di installazione, il lavoro di cablaggio e i costi del prodotto garantendo una maggiore funzionalità.

Gli encoder a filo SG121 e SG150 offrono lunghezze di misurazione massime rispettivamente di 12.000 e 15.000 mm. Per lunghezze di misurazione medie, è possibile scegliere gli encoder a filo SG31 e SG61 che hanno lunghezze di misurazione massime rispettivamente di 3.000 mm e 6.000 mm.

Il sensore di inclinazione di ultima generazione che può essere integrato in tutti i casi misura le inclinazioni nell’intervallo di ±180°. Con una risoluzione fino a 0,001° e una precisione di ±0,2°, presenta una precisione elevata anche a basse deviazioni. Rispetto al mercato, si contraddistingue soprattutto per la sua compensazione di temperatura integrata, che garantisce valori stabili su tutto l’intervallo di misurazione e di temperatura. I dati del sensore possono essere trasmessi indipendentemente dal valore di posizione via CANopen, CANopen Safety o interfaccia SAE J1939.

Gli encoder a filo SG121 e SG150 sono disponibili con un rilevamento della posizione e dell’inclinazione ridondante e non ridondante. I sensori possono quindi essere utilizzati anche in applicazioni critiche per la sicurezza, fino al livello di prestazione d.

SIKO ha sviluppato i sensori PURE.MOBILE appositamente per le macchine mobili al fine di soddisfare i loro requisiti speciali. Con i loro involucri resistenti sono estremamente robusti e molto compatti per fornire valori di misurazione precisi e affidabili anche in condizioni ambientali difficili. Ad esempio, si caratterizzano per la loro pronunciata resistenza EMC, agli urti e alle vibrazioni e hanno la certificazione E1 dell’Autorità federale tedesca per i trasporti a motore.

Profilo dell’encoder a filo 

  • Struttura robusta 
  • Facile da montare 
  • Lunghezze di misurazione da 3.000 mm a 15.000 mm 
  • Uscita del filo flessibile grazie alla tecnologia Wire-Flex 
  • Disponibile nella versione Safety in combinazione con l’encoder rotativo WV58MR
  • Grande flessibilità grazie agli encoder rotativi liberamente selezionabili con flangia standard da 58 mm 
  • Diversi tipologie di fili 
  • Standard PURE.MOBILE

back button black v05